CARTA del DOCENTE

Carta, Buono o Bonus Docente

Che cos’è

La Carta del docente si traduce come un’importante iniziativa che il MIUR offre ai propri insegnanti per favorire lo sviluppo delle competenze tecniche e professionali. Attraverso il bonus erogato tramite la Carta del docente, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca incentiva insegnanti e docenti ad utilizzare strumenti e metodologie didattiche innovative e tecnologicamente avanzate. La Carta del docente offre vantaggi tangibili e si pone come obiettivo quello di supportare gli addetti ai lavori anche nella scelta dei migliori supporti informatici e didattici.

Ecco, quindi, alcune importanti informazioni guida per poter utilizzare in maniera coerente e professionale, il beneficio offerto a docenti e insegnanti.

Nello specifico la Carta del docente è un’iniziativa del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca prevista dalla legge 107 del 13 luglio 2016 che istituisce la Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione dei docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche.

Chi sono i beneficiari della Carta del docente

La Carta del docente è assegnata a:

  • Docenti di ruolo a tempo indeterminato delle Istituzioni scolastiche statali, sia a tempo pieno che parziale
  • Docenti in periodo di formazione e prova
  • Docenti dichiarati inidonei per motivi di salute di cui all’art. 514 del Dlgs.16/04/94, n.297, e successive modificazioni
  • Docenti in posizione di comando, distacco, fuori ruolo o altrimenti utilizzati
  • Docenti delle scuole militari
  • Docenti nelle scuole all’estero

Qual è l’importo erogabile
L’importo nominale della Carta del docente è 500€ annui per ogni anno scolastico.

Come accedere alla Carta del docente
Per accedere alla Carta del docente, bisogna essere in possesso delle credenziali SPID (il metodo che tramite username e password permette l’accesso online a diversi servizi delle pubbliche amministrazioni).

Per cosa può essere utilizzata

La Carta del docente può essere usata per l’acquisto di:

  • Libri e testi utili all’aggiornamento professionale
  • Iscrizione a corsi di formazione
  • Biglietti e Ticket

Hyper Link può aiutarti negli acquisti relativi ad Hardware e software, nello specifico:

  • PC
  • Tablet
  • Tastiere
  • Mouse
  • Webcam
  • Desktop
  • Microfoni
  • Stampante 3D
  • Hot spot portatili
  • Calcolatrici
  • Scanner
  • altri prodotti inerenti le categorie hardware e software

Dove può essere utilizzata
Puoi utilizzare il Buono docente presso i nostri uffici (Via F.lli Rosselli 104 – 32100 Belluno) o contattandoci tramite i link a fondo pagina o nell’angolo in basso a destra. In questo modo potremo formalizzare l’acquisto online.

Come deve essere utilizzata la Carta del docente

  1. Vai alla pagina “crea buono” accessibile dal Menu
  2. Scegli se acquistare di persona o online presso un esercente o un ente di formazione aderente all’iniziativa
  3. Scegli il bene/servizio che desideri acquistare
  4. Inserisci l’importo del buono pari al prezzo del bene/servizio che vuoi acquistare;
  5. Il buono creato avrà un codice identificativo (QR code, codice a barre e codice alfanumerico) che potrai salvare sul tuo dispositivo o stampare per utilizzarlo online o presentarlo all’ esercente o ente aderente all’iniziativa e ottenere così il bene/servizio desiderato.

Ricorda: tutti gli importi dei buoni vengono scalati dal portafoglio solo nel momento del loro utilizzo online o presso ente fisico aderente all’iniziativa; in qualsiasi momento è possibile annullare un buono e crearne uno nuovo di importo pari o diverso (sempre nei limiti del tuo portafoglio residuo). Questa operazione non può essere compiuta per i buoni generati per i musei, in quanto seguono un percorso di validazione diversa.

In caso di superamento del credito residuo del portafoglio, è possibile aggiungere in contanti (o con altro metodo di pagamento) la parte mancante ed effettuare così l’acquisto.

Carta del docente ti permette di:

  • Creare uno o più buoni fino ad un massimo complessivo pari all’importo residuo del tuo portafoglio
  • Vedere i buoni creati e pronti da spendere
  • Visionare i buoni già spesi
  • Verificare l’ammontare ancora disponibile.

Entro quanto spendere il bonus

Ogni anno la scadenza prevede di utilizzare il credito entro il 31 agosto (pena la perdita del credito residuo) dell’anno successivo. L’obbligo richiesto è quindi di esaurire il portafoglio nei termini concessi.

ES.: per l’anno scolastico 2019/20, la scadenza del portafoglio è il 31 agosto 2021, quindi l’eventuale credito residuo al 31 agosto 2020, verrà aggiunto al nuovo portafoglio previsto per l’anno scolastico 2020/21.

Ancora dubbi sulla Carta del docente?

Scrivici nel Form

Utilizza il Form qui sotto per richiedere informazioni. Se preferisci puoi contattarci, cliccando l’icona in basso a destra.


chiamaci